SHARE

L’attesissimo primo turno delle elezioni presidenziali francesi è ormai in archivio. Il risultato ha visto Emmanuel Macron e Marine Le Pen conquistare il ballottaggio, confermando i sondaggi della vigilia. Fra due settimane gli elettori francesi saranno nuovamente chiamati alle urne per scegliere fra i due l’inquilino dell’Eliseo per i prossimi cinque anni.

Come andrà a finire? Il caso francese è paradigmatico dei sistemi a doppio turno in cui decisive sono le seconde preferenze di quegli elettori che al primo turno hanno votato per candidati non ammessi al ballottaggio. In particolare, per via della consistenza numerica, cruciali saranno le scelte di quanti hanno scelto il gaullista Fillon e il candidato di sinistra Mélenchon.

Che cosa faranno il 7 maggio secondo voi gli elettori di Fillon? Seguiranno l’indicazione del loro candidato che ha detto di votare Macron? In che misura? E gli elettori di Mélenchon? Certo, da un punto di vista di dimensione destra-sinistra Le Pen è lontanissima da loro, ma su altre questioni, in primis la globalizzazione e il welfare, le loro posizioni sono ben più distanti da quelle di Macron…

Anche quanti hanno preferito il candidato socialista Hamon potrebbero avere un ruolo importante: pur nel fallimento del partito del Presidente uscente Hollande, si tratta di un bacino di voti non trascurabile in vista del secondo turno. Lo stesso vale per gli elettori del candidato sovranista, con trascorsi gaullisti, Dupont-Aignan. Senza poi dare per scontata la capacità dei due sfidanti del ballottaggio di riportare alle urne tutti i propri elettori del primo turno…

Il CISE ha preparato per voi un simulatore che consente di calcolare rapidamente il risultato finale nei diversi possibili scenari. Si deve solo decidere come si divideranno, fra voto per Macron, Le Pen e astensione gli elettorati del primo turno dei diversi candidati. Il simulatore consente anche di ipotizzare una quota di rimobilitazione rispetto al primo turno – fenomeno assai probabile, visto che spesso nel secondo turno delle presidenziali in Francia l’affluenza è più alta che al primo.

Come base abbiamo inserito le percentuali di flussi fra primo e secondo turno stimate dal sondaggio che abbiamo effettuato a poche settimane dal primo turno. Ovviamente possono essere cambiate a piacimento. L’unica raccomandazione è che il totale di ogni riga deve essere pari a 100. Buon divertimento!

Voto al primo turno Come voteranno al ballottaggio?
Candidato Voti Macron Le Pen Astensione
Macron (En Marche!, centro) 8.656.346 % % %
Le Pen (Front National, destra) 7.678.491 % % %
Fillon (Les Republicains, centrodestra) 7.212.995 % % %
Melenchon (La France insoumise, sinistra) 7.059.951 % % %
Hamon (Parti Socialiste, centrosinistra) 2.291.288 % % %
Dupont-Aignan (Debout la France, sovranista) 1.695.000 % % %
Altri 1.460.323 % % %
Nuovi elettori, che si erano astenuti al primo turno % % %
PREVISIONE ESITO BALLOTTAGGIO