I temi etici e l’immigrazione

Redazione CISE

327 ARTICOLI 0 COMMENTI

Sulla nutrizione artificiale per i malati in stato di incoscienza, tema connesso alla proposta di legge sul testamento biologico, l'opinione del campione è divisa, seppure con una prevalenza di contrari. Il 55,3% del campione si dichiara infatti contrario all'obbligo di nutrizione artificiale, a fronte di un 44,7% di favorevoli. (Osservatorio Politico CISE - aprile 2011) (Osservatorio Politico CISE - aprile 2011) (Osservatorio Politico CISE - aprile 2011) (Osservatorio Politico CISE - aprile 2011)

NOTA: Non vengono riportati i dati dei partiti con un valore rilevato inferiore all'errore statistico di campionamento. Il centrosinistra (Pd+Sel+Idv) si conferma avanti: lo sceglie oggi il 44,1% degli italiani contro il 41,2% che sceglie la coalizione di centrodestra (Pdl+Lega). Il Pdl resta comunque il primo partito. Il buon risultato del centrosinistra si deve alla crescita o alla tenuta di Sel (quarto partito) e dell'Idv. Il terzo polo cresce al 14,7% (più della somma dei partiti che lo compongono) configurandosi come ago della bilancia in Senato per la formazione di qualsiasi governo. Infine il nodo alleanze: il 40% dell'elettorato...

L'indagine dell'Osservatorio Politico di aprile 2011 ha incluse alcune domande relative ai temi oggetti del referendum del 12 giugno, nonché una domanda relativa all'intenzione di partecipare al referendum. I temi collegati ai quesiti referendari Come mostrato dal grafico, circa l'82% degli intervistati è essenzialmente contrario alla costruzione di nuove centrali nucleari, di cui circa il 70% è fortemente contrario. Alla domanda hanno risposto 1470 intervistati su 1505. La situazione è molto simile per la questione dell'ingresso dei privati nell'acqua pubblica. Alla domanda hanno risposto 1454 intervistati su 1505. La questione del legittimo impedimento appare meno sbilanciata, ma in ogni caso una...

Qual è il problema più importante? Dai dati dell'indagine emerge come il problema del lavoro sia di gran lunga quello percepito come più importante dagli intervistati. Percezione di insicurezza lavorativa Il dato appare particolarmente leggibile soprattutto alla luce di alcune domande che intendevano rilevare la percezione di insicurezza lavorativa: I dati mostrano come fenomeni di più o meno grave insicurezza lavorativa arrivino a riguardare più o meno un terzo dell'intero campione intervistato. Una situazione molto simile si verifica per la ricerca infruttuosa di un lavoro: L'ampiezza della quota del campione che dichiara di aver vissuto situazioni di più o meno grave insicurezza lavorativa rende...

(Osservatorio Politico CISE - aprile 2011) (Osservatorio Politico CISE - aprile 2011)