Austria ’17: mobilitazione del conflitto politico in un sistema partitico in ricostruzione

Carolina Plescia

7 ARTICOLI 0 COMMENTI
Carolina Plescia è Assistant Professor ed Hertha Firnberg Scholar presso il Dipartimento di Governo dell’Università di Vienna. La sua ricerca si concentra su opinione pubblica, comportamento elettorale e rappresentanza politica. Presso l’Università di Vienna, è tra responsabili della componente sondaggio nell’ambito del progetto RECONNECT H2020 ed è coinvolta nello sviluppo di AUTNES (Austrian National Election Study). È autrice di Split-Ticket Voting in Mixed-Member Electoral Systems (ECPR Press), e i suoi lavori sono stati pubblicati in riviste quali Political Psychology, West European Politics, Electoral Studies e Party Politics.

Il 15 ottobre 2017, gli elettori austriaci sono chiamati alle urne per eleggere un nuovo parlamento (Nationalrat). Le elezioni sono state indette subito dopo che Sebastian Kurz, 31 anni, ministro degli Affari Esteri, è subentrato a Reinhold Mitterlehner come leader del Partito Popolare Austriaco (ÖVP) a Maggio 2017. La leadership di Kurz e un nuovo nome del partito ("Nuovo Partito Popolare") hanno portano ad un'enorme ascesa nei sondaggi per il partito ÖVP. Ad oggi, a meno di una settimana prima delle elezioni, il controllo di Kurz della carica di cancelliere dopo le elezioni sembra piuttosto sicuro. Sebastian Kurz è riuscito...

On the 15th of October 2017, Austrian voters are called to the polls to elect a new parliament (Nationalrat). The snap elections were called immediately after Sebastian Kurz, the 31-year-old minister of foreign affairs succeeded Reinhold Mitterlehner as leader of the Christian democratic People’ s Party (ÖVP) in May 2017. Kurz’s leadership and a new party brand (“The new People’s party”) lead to an enormous ascent in the polls for the party. As of today, less than a week before the election, Kurz’s way to the Austrian chancellorship appears to be rather sure. Sebastian Kurz was successful in establishing himself...