Filling the Void? Political Responsiveness of Populist Parties

Per citare l’articolo:

Carolina Plescia, Sylvia Kritzinger & Lorenzo De Sio (2019) “Filling the Void? Political Responsiveness of Populist Parties”, Representation, 55:4, 513-533, DOI: 10.1080/00344893.2019.1635197

Scarica l’articolo qui.

Abstract:

This paper examines the responsiveness of populist parties to the salience of issues amongst the public focusing on a large number of issues on which parties campaign during elections. The paper investigates both left- and right-wing populist parties comparatively in three countries, namely Austria, Germany and Italy. We find that while populist parties carry out an important responsiveness function, they are only slightly more responsive than their mainstream counterparts on the issues they own. The results of this paper have important implications for our understanding of political representation and the future of the populist appeal.

Carolina Plescia è Assistant Professor ed Hertha Firnberg Scholar presso il Dipartimento di Governo dell’Università di Vienna. La sua ricerca si concentra su opinione pubblica, comportamento elettorale e rappresentanza politica. Presso l’Università di Vienna, è tra responsabili della componente sondaggio nell’ambito del progetto RECONNECT H2020 ed è coinvolta nello sviluppo di AUTNES (Austrian National Election Study). È autrice di Split-Ticket Voting in Mixed-Member Electoral Systems (ECPR Press), e i suoi lavori sono stati pubblicati in riviste quali Political Psychology, West European Politics, Electoral Studies e Party Politics.
Sylvia Kritzinger è Professoressa di Metodi di Ricerca nelle Scienze Sociali presso il Dipartimento di Governo dell’Università di Vienna. I suoi interessi di ricerca vertono su comportamento politico e ricerca elettorale, rappresentanza democratica e comunicazione politica. È tra gli studiosi che dirigono AUTNES (Austrian National Election Study) e i suoi lavori sono stati pubblicati su diverse riviste accademiche, tra cui il British Journal of Political Science, Political Communication e il Journal of European Public Policy.
Lorenzo De Sio è professore ordinario di Scienza Politica presso la LUISS Guido Carli. Già Jean Monnet Fellow presso lo European University Institute e Visiting Research Fellow presso la University of California, Irvine, è membro del Consiglio Scientifico di ITANES (Italian National Election Studies) e partecipa a EUDO (European Union Democracy Observatory) e al progetto di ricerca internazionale “The True European Voter”. Oltre alla LUISS, ha insegnato nelle Università di Firenze e Siena. I suoi interessi di ricerca attuali vertono sui modelli spaziali e non-spaziali di comportamento di voto e competizione partitica, con particolare attenzione al ruolo delle issues. È autore dei volumi Elettori in movimento (Polistampa, 2008), Competizione e spazio politico (Il Mulino, 2011) e curatore di La politica cambia, i valori restano? Una ricerca sulla cultura politica dei cittadini toscani nonché co-curatore di vari altri volumi in italiano e in inglese. Tra le sue pubblicazioni ci sono articoli apparsi su American Political Science Review, Comparative Political Studies, Electoral Studies, West European Politics, South European Society and Politics, oltre che su numerose riviste scientifiche italiane. Clicca qui per accedere al profilo su IRIS.