Autori Articoli diMorris P. Fiorina

Morris P. Fiorina

1 ARTICOLI 0 COMMENTI
Morris P. Fiorina è Professore Wendt Family di Scienza Politica alla Stanford University e Senior Fellow presso la Hoover Institution. La sua attuale ricerca si concentra sulle elezioni e sull'opinione pubblica, con particolare attenzione alla qualità della rappresentanza: quanto bene le posizioni degli eletti riflettono le preferenze degli elettori. Il professor Fiorina è uno dei massimi esperti di politica statunitense. Nel corso della sua quarantennale carriera ha pubblicato numerosi articoli e libri sulla politica americana tra cui Congress-Keystone of the Washington Establishment (Yale University Press, 1977), e Divided Government (Allyn & Bacon, 1992). Il suo libro Retrospective Voting in American National Elections (Yale University Press, 1981) è una pietra miliare dello studio del comportamento elettorale, e uno dei classici più citati di tutta la letteratura scientitica. The Personal Vote: Constituency Service and Electoral Independence, scritto con Bruce Cain e John Ferejohn (Harvard University Press, 1987), ha vinto il premio Richard F. Fenno nel 1988. È anche coeditore di Continuity and Change in House Elections (Stanford University Press e Hoover Press, 2000). La terza edizione del suo rivoluzionario libro del 2005 Culture War: The Myth of a Polarized America (con Samuel J. Abrams e Jeremy C. Pope) è stata pubblicata nel 2011. Ha coedito Can We Talk? The Rise of Rude, Nasty, Stubborn Politics (Pearson, 2013). Recentemente ha pubblicato Unstable Majorities (Hoover, 2017). Fiorina è membro della National Academy of Sciences, dell'American Academy of Arts and Sciences e dell'American Academy of Political and Social Sciences. È stato membro del comitato editoriale di oltre una dozzina di riviste scientifiche specializzate in scienze politiche, diritto, economia politica e politiche pubbliche. Dal 1986 al 1990 è stato presidente del Board of Overseers degli American National Election Studies. Da molti anni, attraverso la Hoover Institution della Stanford University, è partner del CISE per ricerche comparate internazionali e transatlantiche su temi elettorali, inerenti soprattutto il concetto e la misurazione in chiave comparata dell'identificazione di partito.

Volumi pubblicati

Bartolini S., D'Alimonte R. (a cura di), Maggioritario ma non troppo. Le elezioni politiche del 1994, Bologna, Il Mulino, 1995. ISBN 978-88-15-04780-9 Dal 1948 ad oggi mai elezioni...

Dossier CISE

Cosa succede in città? Le elezioni comunali 2016 a cura di Vincenzo Emanuele, Nicola Maggini e Aldo Paparo Il successo del Movimento 5 Stelle, con le vittorie...