Ballottaggi 2012

Ballottaggi 2012

Ballottaggi 2012

JSTaranto Taranto è il quarto comune più popoloso al voto nel 2012, dopo Palermo, Genova e Verona e in questa tornata rappresenta certamente il test più importante nel meridione continentale. Il sindaco uscente, Stefàno è sostenuto da una vasta alleanza che va dall'Udc a Sel passando per l'Api, il Pd, il Psi e l'Idv. Al primo turno le nove liste collegate a Stefàno hanno raccolto più di 52.000 voti, pari quasi al 55%, mentre il candidato ne ha ottenuti oltre mille di meno fermandosi così  a un passo dalla vittoria al primo turno. Al ballottaggio dovrà vedersela con Mario Cito, sostenuto...

di Vincenzo Emanuele e Matteo Cataldi   Il risultato delle elezioni comunali a Palermo desta particolare sorpresa per due ragioni principali: da un lato la clamorosa sconfitta del centrodestra, da sempre largamente maggioritario in città e al governo da 10 anni, che non riesce neppure ad accedere al ballottaggio, disputato da due candidati entrambi appartenenti all’area di centrosinistra. Dall’altro lato lo stratosferico successo “personale” di Leoluca Orlando che, dopo aver mancato di un soffio la vittoria al primo turno, ha vinto il ballottaggio con un consenso plebiscitario (72,4% dei voti), seppure in presenza di un’astensione senza precedenti (60,2%). Al di là delle...

di Matteo Cataldi In questo articolo proponiamo una sintesi dei flussi di voto intercorsi tra le elezioni regionali del 2010 e le comunali di quest’anno per i principali partiti del nostro sistema politico. Almeno fino ad oggi. Per la selezione dei partiti la scelta è ricaduta quindi sui quattro maggiori partiti del 2010, essendo il voto di quella tornata elettorale la nostra variabile indipendente. Abbiamo così tre partiti che in misura simile ma per ragioni diverse attraversano in questo momento una crisi di consenso (Pdl, Lega nord e Idv) e un partito che sembra aver meglio di altri resistito agli...

JSGenova Genova è, insieme a Palermo, la città più importante al voto nel 2012. Nella storia della Seconda Repubblica si sono susseguite quattro amministrazioni, presiedute da tre diversi sindaci, tutti esponenti del centrosinistra che dunque governa egemone nel capoluogo ligure da due decenni. Nelle ultime due consultazioni, però, la vittoria era arrivata già al primo turno, mentre è dal 1997 che non si assiste ad un ballottaggio. Alla luce del risultato del primo, in cui Doria ha ottenuto il 48,3% dei voti maggioritari per i candidati sindaci, sembra comunque molto probabile che questa egemonia possa continuare. In questa sezione vi proponiamo...

JSCuneo Vi proponiamo qui di simulare il risultato del  ballottaggio a Cuneo. La sfida del capoluogo piemontese si presenta come una delle più incerte: fra i due contendenti la differenza nei voti ottenuti è stata appena superiore ai 5 punti percentuali al primo turno. Certo Borgna potrà vincere se convergeranno su di lui i voti della Lega e del Pdl, ma se così non fosse Garelli potrebbe avere delle chances qualora gli elettori del Movimento cinque stelle decidessero di votare per lui. Quale sarà dunque il risultato finale? Per ciascuno dei gruppi di elettori del primo turno, si deve inserire la...