Europee

Europee

Europee

di Aldo Paparo e Matteo Cataldi Il risultato delle elezioni europee è stato chiaro e inequivocabile: una straordinaria affermazione del Pd targato Renzi. In questo articolo analizziamo tale risultato a livello provinciale, per capire se e come si articoli geograficamente il successo del Pd. Alle politiche di un anno fa il M5s si era classificato primo partito in 50 province italiane, avendo fatto meglio del Pd a guida Bersani, che era primo partito in 40 province. Tralasciando Bolzano e Aosta, vinte da partiti regionali (rispettivamente il Svp e la Valée D’Aoste), il Pdl aveva conquistato il primato in 17 province -...

The context During the last five years, Portugal has been regarded as a successful case in the European context from both an economic and political point of view (see Fernandes et al, 2018). On the one hand, the country has turned the page on its 2011-2014 crisis, when a financial assistance programme was implemented with painful austerity policies. On the other hand, unlike other Southern European countries, Portugal’s party system has proved to be very resilient. Although mainstream parties have struggled to retain their electoral support, the Socialist Party (PS, Partido Socialista) and the Social Democratic Party (PSD, Partido Social...

Traduzione di Giorgia Ramazzotti. Introduzione Paesi Bassi e il Regno Unito sono stati i primi stati membri ad andare al voto martedì 23 maggio 2019, prima degli altri stati membri dell’Unione Europea (UE), che li hanno seguiti il 24 maggio o più tardi. Ci si poteva attendere che il voto in Olanda e Regno Unito avrebbe gettato un’ombra di euroscetticismo sulle elezioni del PE tenute nei giorni a seguire nei 26 stati membri rimanenti, ma non è stato così in Olanda. In realtà, è avvenuto il contrario. Il grande vincitore è stato l’europeista Partito del Lavoro (PvdA) che ha vinto...

Introduction Concurrent to regional-level elections in the state of Bremen and local election in nine out of sixteen states, Germany elected their share of representatives for the ninth legislative term of the European Parliament (EP) on May 26th. With 96 seats, Germany contributes the largest number of politicians to the EP. These parliamentarians are elected based on a proportional electoral system and in a single constituency. Plus, for the second time, there is no legal threshold for parties to win seats which means that due to the large number of seats available already around 0.6 per cent of the votes...

di Luigi Di Gregorio Nei manuali di scienza politica e di politica comparata, l’Italia è sempre stata presentata come un paese caratterizzato da un sistema partitico con troppi partiti. E tale caratteristica è interpretata come una delle principali cause, se non la più importante, dello scarso rendimento delle nostre istituzioni democratiche. In una democrazia parlamentare il Parlamento decide in ultima istanza. E se in Parlamento (per di più con due Camere con pari poteri) ci sono troppi partiti, i governi sono necessariamente di coalizione – spesso troppo ampie ed eterogenee – e questo rallenta, quando non paralizza l’attività decisionale, a...