Europee

Europee

Europee

The 2019 European Parliament election in Ireland was notable in many ways. First, we saw the main party in government improving on its performance in 2014 (when it was also in government) and on its 2016 general election vote. Fine Gael won 30 per cent of the vote (up 7 points), and will send 5 EPP MEPs to Brussels in the Irish complement of 11(13). (Ireland has 11 seats, but this will rise to 13 if the UK leaves the EU.) A second feature was a notable increase in support for the Green Party, now apparently forgiven for its participation...

Una panoramica del voto Milano si conferma in queste elezioni europee una roccaforte del centrosinistra, un leitmotiv che ha caratterizzato anche le precedenti europee, il voto del 4 marzo 2018 e le ultime due comunali. Il capoluogo lombardo presenta un centrosinistra sorprendentemente compatto, quando stenta ad esserlo nel resto del paese. Se da una parte il PD ha perso quasi una decina di punti percentuali dal voto per l’Europarlamento del 2014 a quello del 2019 (45% e 36% rispettivamente), ne ha però guadagnati altrettanti rispetto all’esito delle scorse politiche, in cui aveva raggiunto poco meno del 27%. Il colpo di scena di queste...

Introduzione Lorenzo De Sio, Vincenzo Emanuele e Nicola Maggini Parte I – Verso le elezioni europee Verso le elezioni europee, un quadro introduttivo Vincenzo Emanuele e Nicola Maggini Vita di PE: l’evoluzione storica del Parlamento Europeo e dei suoi poteri Rocco Polin L’evoluzione dell’affluenza alle elezioni europee dal 1979 al 2009 Nicola Maggini Proporzionale a geometria variabile. Ecco come si vota nei 28 paesi membri Vincenzo Emanuele Le scelte degli europartiti: chi sono i candidati alla Presidenza della Commissione e come sono stati selezionati Bruno Marino Allargamento e successo elettorale: la strategia vincente del PPE Vincenzo Emanuele Unito ma perdente? Il PSE tra coesione partitica e declino elettorale Michail Schwartz Il gruppo dell’ALDE: un inevitabile ridimensionamento? Bruno...

Latvia was one of the few EU countries that went to the polls on Saturday, May 25 although advance voting was also available for three days. According to the Central Elections Commission (CEC), there were 1’411’955 persons eligible to vote – a decrease by 4 percent from 2014. A party list system is used to choose eight MEPs, and a voter can express either a positive or a negative preference for each candidate on a list that s/he is to vote for. An electoral threshold of 5 percent is provided in the law but the effective threshold (due to...

di Carolina Plescia e Sylvia Kritzinger Introduzione In Austria si è votato domenica 25 Maggio. L’Austria elegge 18 membri del Parlamento europeo, uno in meno rispetto al 2009 prima dell’annessione della Croazia. Il sistema elettorale è lo stesso delle elezioni nazionali ma per le elezioni del Parlamento europeo vi è una sola circoscrizione nazionale anziché 39. Si tratta di un sistema elettorale proporzionale con possibilità per l’elettore di esprimere una singola preferenza per un candidato di partito, possibilità che di fatto viene utilizzata raramente dagli austriaci (Müller et al. 2001). La soglia per ottenere seggi, sia nel Parlamento nazionale che quello...