Volumi pubblicati

Volumi pubblicati

Volumi pubblicati

Bartolini S., D'Alimonte R. (a cura di), Maggioritario ma non troppo. Le elezioni politiche del 1994, Bologna, Il Mulino, 1995. ISBN 978-88-15-04780-9 Dal 1948 ad oggi mai elezioni politiche hanno destato tanta attenzione come quelle del marzo 1994, che per molti commentatori hanno rappresentato l'inizio del graduale passaggio dalla Prima alla Seconda repubblica. Un primo risultato della consultazione era già disponibile a poche ore dalla chiusura dei seggi: un Parlamento nuovo per oltre i due terzi dei suoi componenti. Ma come e con quali mezzi è stata condotta la campagna elettorale? Che ruolo hanno effettivamente svolto i mass media? Come deve essere interpretato...

Emanuele, V. (2018), ‘Cleavages, institutions, and competition. Understanding vote nationalization in Western Europe (1965-2015)’, London: Rowman and Littlefield/ECPR Press. ISBN: 9781786606730   The study of how party systems are structured across territorial lines is a crucial research question for political scientists, whose answer is fraught with consequences for the political system and the democratic process. This book addresses this topic, asking: What has been the evolution of the vote nationalisation process in Western Europe during the last fifty years? Which factors can account for the vote nationalisation’s variance across Western European party system? Through a macro-comparative perspective and original empirical research, involving 230 parliamentary elections in sixteen...

L. De Sio (a cura di) La politica cambia, i valori restano? Una ricerca sulla cultura politica dei cittadini toscani Firenze, Firenze University Press, 2011 ISBN: 978-88-6655-016-7 Come vedono i toscani la politica? Che rapporto hanno con essa? C'è qualcosa di diverso rispetto alla «subcultura rossa» della Prima Repubblica? Da questa ricerca, commissionata dalla Regione Toscana e condotta dal Centro Italiano Studi Elettorali con un approccio misto, quantitativo e qualitativo, emergono risposte articolate. Da un lato, è viva e in salute la partecipazione associativa, espressione di una tradizione che viene da lontano. Dall'altro, emerge invece un declino della partecipazione politica, assieme a elementi...

A. Chiaramonte, L. De Sio (a cura di) Terremoto elettorale. Le elezioni politiche del 2013 Bologna, Il Mulino, 2014 ISBN 978-88-15-25172-5 Un terremoto: così si può definire il risultato elettorale del 2013, con un sistema che da bipolare diventa a «tre poli e mezzo», e il M5S che dal nulla diventa il primo partito, sospinto da oltre otto milioni di voti. Per la prima volta, dalla fine della Prima Repubblica, a determinare l’esito non è solo una bizzarra legge elettorale, né le scelte coalizionali dei partiti: è invece un massiccio cambiamento nelle scelte di voto degli elettori. Di qui la necessità di un’analisi...

D'Alimonte R., Bartolini S. (a cura di), Maggioritario finalmente? La transizione elettorale 1994-2001, Bologna, Il Mulino, 2002. ISBN 978-88-15-08426-2 La vittoria della Casa delle libertà nelle elezioni politiche 2001 è stata la più netta che il nuovo sistema elettorale abbia prodotto dalla sua introduzione nel 1993. La coalizione di centro-destra ha conseguito una solida maggioranza sia alla Camera sia al Senato. Di più: questa volta la maggioranza è quella espressa direttamente dagli elettori. Il bipolarismo italiano si va faticosamente consolidando e così la democrazia dell'alternanza. Piaccia o no l'esito, gli elettori italiani sono stati gli arbitri della contesa tra governo uscente e opposizione....