SHARE

di Lorenzo De Sio

Pochi giorni fa su questo sito avevamo messo a disposizione un simulatore del ballottaggio di Napoli, dove c’era la possibilità di fare le proprie ipotesi sul comportamento dei vari elettorati, e calcolare il risultato conseguente.

Dopo la vittoria di De Magistris nel risultato “di pietra”, a questo punto abbiamo effettuato una stima dei flussi effettivi di voto, basandoci sui risultati di ciascuna delle quasi 900 sezioni elettorali di Napoli, forniti con grande tempestività dal sito web del Comune di Napoli.

I risultati delle stime si basano sul cosiddetto Modello di Goodman, applicato separatamente alle sezioni appartenenti alle diverse municipalità (sono escluse le sezioni “speciali” come quelle ospedaliere), e poi con un’aggregazione finale sull’intera città.

Si tratta comunque di stime orientative, affette da un significativo margine d’errore. In generale si può dire che le stime relative ai candidati con più voti sono in genere più affidabili rispetto a quelle sui candidati minori. In ogni caso, mentre i singoli coefficienti possono variare, la lettura complessiva delle tendenze della tabella appare abbastanza stabile.

I risultati sono presentati nella tabella che segue.

I turno Cosa hanno fatto al II turno? Totale
Candidato Voti verso Lettieri verso De Magistris verso il non voto
(astenuti
e non validi)
Lettieri 179.575 55% 22% 23% 100%
De Magistris 128.303 9% 91% 0% 100%
Morcone (Pd-Sel-altri) 89.280 7% 81% 13% 100%
Pasquino (Udc-Fli-Api) 45.449 36% 45% 19% 100%
Altri 23.567 14% 75% 11% 100%
Non voto (astenuti e non validi) 346.276 1% 0% 99% 100%
Risultato al II turno 140.203 264.730 407.517

I dati mostrano una notevole differenza di comportamento tra gli elettori di De Magistris e Lettieri. Mentre per chi aveva scelto il nuovo sindaco già al primo turno viene stimato un altissimo tasso di fedeltà (91%), accompagnato da alcune defezioni verso Lettieri (9%) ma da praticamente nessuna defezione significativa verso l’astensione, per Lettieri viene stimato un tasso di fedeltà molto basso (55%), con forti defezioni verso l’astensione (23%) e addirittura verso il proprio avversario (22%).

Un dato eclatante, che tuttavia trova in parte conferma anche nei pattern stimati per gli altri candidati. La notevole forza di De Magistris si riscontra infatti anzitutto, e in modo tutto sommato prevedibile, tra chi aveva votato Morcone, che al secondo turno, scontando una defezione dell’8% verso Lettieri e del 13% verso l’astensione, all’81% si è riversato su De Magistris. Ma una maggior forza di attrazione di quest’ultimo viene stimata anche tra chi aveva votato il candidato del Terzo Polo Pasquino (45% verso De Magistris, 36 verso Lettieri e 19 verso l’astensione), e tra chi aveva votato altri candidati (75% verso De Magistris, 14 verso Lettieri, 11 verso l’astensione). Infine, non viene praticamente stimata nessuna mobilitazione aggiuntiva rispetto al primo turno: tutti coloro che si erano astenuti in quell’occasione sembrano averlo fatto anche nel turno di ballottaggio.

Nelle tabelle che seguono, ecco inoltre le stime separate per ciascuna municipalità. Può essere utile leggerle insieme all’analisi del voto per municipalità.

1: Chiaia – Posillipo – San Ferdinando
verso Lettieri verso De Magistris verso il non voto Totale
Lettieri 66% 29% 5% 100%
De Magistris 11% 89% 0% 100%
Morcone 15% 60% 24% 100%
Pasquino 41% 59% 0% 100%
Altri 7% 60% 33% 100%
Non voto 0% 0% 100% 100%
Nota: 76 sezioni analizzate – VR=6,6
2: Avvocata – Montecalvario – S.Giuseppe – Porto – Mercato – Pendino
verso Lettieri verso De Magistris verso il non voto Totale
Lettieri 57% 18% 25% 100%
De Magistris 8% 92% 0% 100%
Morcone 4% 81% 14% 100%
Pasquino 37% 62% 1% 100%
Altri 22% 78% 0% 100%
Non voto 1% 0% 99% 100%
Nota: 84 sezioni analizzate – VR=4,4
3: Stella – S.Carlo all’Arena
verso Lettieri verso De Magistris verso il non voto Totale
Lettieri 59% 17% 25% 100%
De Magistris 16% 84% 0% 100%
Morcone 3% 93% 5% 100%
Pasquino 20% 50% 30% 100%
Altri 0% 88% 12% 100%
Non voto 0% 0% 100% 100%
Nota: 91 sezioni analizzate – VR=3,7
4: S.Lorenzo – Vicaria – Poggioreale
verso Lettieri verso De Magistris verso il non voto Totale
Lettieri 57% 26% 17% 100%
De Magistris 7% 93% 0% 100%
Morcone 26% 72% 1% 100%
Pasquino 0% 33% 67% 100%
Altri 14% 46% 41% 100%
Non voto 0% 0% 100% 100%
Nota: 84 sezioni analizzate – VR=3,9
5: Arenella – Vomero
verso Lettieri verso De Magistris verso il non voto Totale
Lettieri 71% 18% 11% 100%
De Magistris 0% 100% 0% 100%
Morcone 3% 97% 0% 100%
Pasquino 47% 42% 11% 100%
Altri 27% 73% 0% 100%
Non voto 0% 1% 99% 100%
Nota: 109 sezioni analizzate – VR=3,0
6: Barra – Ponticelli – S.Giovanni a Teduccio
verso Lettieri verso De Magistris verso il non voto Totale
Lettieri 51% 0% 49% 100%
De Magistris 4% 96% 0% 100%
Morcone 5% 85% 10% 100%
Pasquino 30% 55% 15% 100%
Altri 7% 93% 0% 100%
Non voto 0% 0% 100% 100%
Nota: 96 sezioni analizzate – VR=5,1
7: Miano – S.Pietro a Patierno – Secondigliano
verso Lettieri verso De Magistris verso il non voto Totale
Lettieri 37% 34% 29% 100%
De Magistris 25% 75% 0% 100%
Morcone 16% 62% 22% 100%
Pasquino 33% 29% 37% 100%
Altri 47% 53% 0% 100%
Non voto 0% 0% 100% 100%
Nota: 73 sezioni analizzate – VR=3,8
8: Chiaiano – Piscinola Marianella – Scampia
verso Lettieri verso De Magistris verso il non voto Totale
Lettieri 52% 26% 22% 100%
De Magistris 9% 91% 0% 100%
Morcone 0% 67% 32% 100%
Pasquino 38% 31% 31% 100%
Altri 19% 62% 19% 100%
Non voto 0% 0% 100% 100%
Nota: 74 sezioni analizzate – VR=4,5
9: Pianura – Soccavo
verso Lettieri verso De Magistris verso il non voto Totale
Lettieri 42% 31% 27% 100%
De Magistris 15% 85% 0% 100%
Morcone 4% 68% 29% 100%
Pasquino 60% 40% 0% 100%
Altri 0% 93% 7% 100%
Non voto 6% 0% 94% 100%
Nota: 86 sezioni analizzate – VR=6,0
10: Bagnoli – Fuorigrotta
verso Lettieri verso De Magistris verso il non voto Totale
Lettieri 58% 22% 20% 100%
De Magistris 7% 93% 0% 100%
Morcone 0% 97% 3% 100%
Pasquino 44% 52% 4% 100%
Altri 6% 94% 0% 100%
Non voto 0% 0% 100% 100%
Nota: 93 sezioni analizzate – VR=5,4