SHARE

Introduzione
Vincenzo Emanuele e Aldo Paparo

Parte I – Partiti ed elettori verso il 4 marzo

Lavoro, lotta all’evasione e limiti all’accoglienza: le priorità degli italiani e i partiti
Lorenzo De Sio

Il sondaggio CISE: priorità dei cittadini e strategie dei partiti verso il voto
Vincenzo Emanuele e Lorenzo De Sio

Maggioranza lontana alla Camera, e un rischio di effetto-collegi: il maxisondaggio CISE/LUISS/Sole24Ore
Lorenzo De Sio

Il maxi-sondaggio CISE-Sole 24 Ore: la maggioranza resta un miraggio
Roberto D’Alimonte

La mappa dei collegi: Sud in bilico con il M5S avanti
Vincenzo Emanuele e Aldo Paparo

Per i partiti la difficile sfida delle alleanze
Roberto D’Alimonte

Il voto e l’età: mezza età per il M5S, anziani per il PD, under 35 in ordine sparso
Nicola Maggini

E il Senato? Le intenzioni di voto degli over 25
Aldo Paparo

La lunga battaglia: chi può ancora sperare di convincere gli indecisi?
Davide Vittori

Oltre il voto ai partiti: le insidie dei collegi uninominali
Nicola Maggini

Flussi fra voto di lista e voto ai candidati al Nord
Camilla D’Amico

La Zona Rossa verso più incertezza? Flussi elettorali tra voto al partito e al candidato
Marco Improta

L’incertezza al Sud: un elettore su quattro indeciso tra voto al partito o al candidato
Alessandro Riggio

L’analisi dei flussi di voto dal 2013: tra (s)mobilitazione e passaggi di campo
Luca Carrieri

I flussi fra ricordo del voto 2013 e intenzioni di voto 2018 al Nord
Cristiano Gatti

I flussi fra ricordo del voto 2013 e intenzioni di voto 2018 nella Zona Rossa
Matteo Bianucci

Flussi dal 2013 al Sud: mutazione genetica PD, cambiamenti nel centrodestra, solidità M5S
Alessandro Riggio

Parte II – Il voto del 4 marzo: risultati e analisi

Radiografia di un terremoto
Lorenzo De Sio

La sorprendente tenuta dell’affluenza
Vincenzo Emanuele

Il voto del 2018: ancora una scossa di terremoto. Sarà l’ultima?
Federico De Lucia

Perché il Sud premia il M5S
Roberto D’Alimonte

Disoccupazione e immigrazione dietro i vincitori del 4 marzo
Vincenzo Emanuele e Nicola Maggini

L’apocalisse del voto ‘moderato’: in 10 anni persi 18 milioni di voti
Vincenzo Emanuele

L’avanzata del M5S: un unicum tra i nuovi partiti nella storia europea
Vincenzo Emanuele

Il peggior risultato di sempre della sinistra italiana, la seconda più debole d’Europa
Vincenzo Emanuele

Il ritorno del voto di classe, ma al contrario (ovvero: se il PD è il partito delle élite)
Lorenzo De Sio

Crescita e nazionalizzazione della Lega di Salvini
Matteo Cataldi

L’onda sismica non si arresta. Il
mutamento del sistema partitico italiano dopo le elezioni 2018

Alessandro Chiaramonte e Vincenzo Emanuele

Il mandato del 4 marzo. Dietro vittorie e sconfitte, la domanda di affrontare vecchi problemi e nuovi conflitti
Lorenzo De Sio e Aldo Paparo

Parte III – Le elezioni regionali

La Lombardia non è più il regno di Berlusconi
Davide Vittori

Regionali nel Lazio: l’effetto Zingaretti e le divisioni del centrodestra
Luca Carrieri

Molise: ancora niente primo governatore per il M5S
Carolina Plescia

In Friuli si completa il successo della Lega: governatore e oltre un terzo dei voti
Roberto D’Alimonte

Parte IV – Verso una maggioranza di governo

Incarico a Di Maio? In Italia il partito più votato ha sempre governato. Ma in altri paesi europei accade anche il contrario
Vincenzo Emanuele

Gli elettori M5S, PD e Lega e le possibili coalizioni: uniti e divisi da economia, immigrati, Europa
Lorenzo De Sio

Scenari bloccati e maggioranze liquide: le mosse possibili per sbloccare lo stallo
Roberto D’Alimonte

Con più Europa e accoglienza, ma più a destra sull’economia: l’elettorato PD è diventato “radicale”?
Lorenzo De Sio

Davvero il fallimento del “governo del cambiamento” gioverà a M5S e Lega?
Lorenzo De Sio e Luca Carrieri

Parte V – I flussi di elettorali fra 2013 e 2018

I flussi a Torino svelano l’enorme volatilità dietro l’apparente stabilità dei risultati
Aldo Paparo

A Genova storica vittoria del centrodestra con i passaggi dal M5S alla Lega
Aldo Paparo

A Venezia nuovo massimo per il flusso dal M5S alla Lega: un elettore su 17
Aldo Paparo

Anche a Padova la Lega ruba a Berlusconi e M5S (stabile con gli ingressi da Bersani)
Aldo Paparo e Matteo Cataldi

A Reggio Emilia il centrosinistra conquista il centro ma cede voti in tutte le direzioni
Elisabetta Mannoni e Aldo Paparo

A Rimini non tiene neanche il Muro di Arcore: la Lega prende direttamente al centrosinistra
Davide Vittori e Aldo Paparo

A Prato i voti di Monti non premiano Renzi, e il centrosinistra cede al centrodestra
Aldo Paparo e Matteo Cataldi

Cagliari: il centrosinistra perde un terzo dei voti nonostante le entrate dal centrodestra
Aldo Paparo

A Napoli il M5S supera il 50% con ingressi da tutte le direzioni
Aldo Paparo

A Reggio Calabria il M5S avanza di 10 punti grazie a rimobilitazione-record dal non voto
Aldo Paparo

Il M5S sfata il tabù Messina mentre crolla Forza Italia
Aldo Paparo e Alessandro Riggio

Conclusioni
Vincenzo Emanuele e Aldo Paparo


Il volume, presentato anche su LUISS Open, è edito da LUISS University Press, e disponibile per il download anche presso il sito web della LUP.