Eventi

Eventi

Eventi

Lunedì 21 giugno, presso la sede della Regione Toscana a Palazzo Cerretani, è stata presentata la ricerca "Cultura politica, democrazia e partecipazione in Toscana", commissionata dalla Regione Toscana e condotta dal CISE. La ricerca si basa su due indagini. Una prima indagine di tipo CATI (interviste telefoniche, basate su questionario, ad un campione rappresentativo della popolazione toscana) e una seconda indagine più approfondita – basata su interviste in profondità, condotte faccia a faccia. La ricerca si propone di fornire dati per rispondere ad alcuni interrogativi: quali sono le caratteristiche fondamentali della cultura politica dei toscani? Esistono ancora, o si stanno...

Il voto uguale, libero e segreto:  diritto costituzionale e legislazione elettorale un workshop organizzato dal CESP-Centro di studi sul Parlamento e dal CISE-Centro Italiano Studi Elettorali Giovedì 11 aprile 2013 – 10,00-13,30 Sala riunioni LUISS School of Government Via di Villa Emiliani, 14 Riferiscono: Il voto uguale: fino a quanto si può differenziare tra i livelli territoriali e tra le regioni Giovanna Perniciaro, LUISS Guido Carli Il voto libero: la necessità di regole chiare e trasparenti sul procedimento preparatorio e di un contenzioso che decida rapidamente Gabriele Maestri, Sapienza Università di Roma Il voto segreto: questioni che attengono al voto elettronico e al voto estero degli italiani Lara Trucco, Università di Genova Ne...

Come vedono i toscani la politica? Che rapporto hanno con essa? C'è qualcosa di diverso rispetto alla «subcultura rossa» della Prima Repubblica? Da questa ricerca, commissionata dalla Regione Toscana e condotta dal Centro Italiano Studi Elettorali con un approccio misto, quantitativo e qualitativo, emergono risposte articolate. Da un lato, è viva e in salute la partecipazione associativa, espressione di una tradizione che viene da lontano. Dall'altro, emerge invece un declino della partecipazione politica, assieme a elementi di tensione nel rapporto tra cittadini, partiti e istituzioni. Segni inevitabili del grande cambiamento simbolico e organizzativo che ha investito i partiti...

On April 21st, at LUISS Guido Carli, the CISE convened a panel of international scholars to attend a one-day brainstorming workshop on the feasibility of a research agenda dedicated to the increasing political instability across Western countries, and its relationship with economic change in recent decades. The program featured, among scholars from top international institutions (see below), the presence of Nobel laureate Michael Spence. Presenters: David Brady, Stanford University, Hoover Institution Alessandro Chiaramonte, University of Florence Roberto D’Alimonte, LUISS Lorenzo De Sio, LUISS Vincenzo Emanuele, LUISS John Ferejohn, New York University Hanspeter Kriesi, European University Institute Pedro Magalhães, University of Lisbon Leonardo Morlino, LUISS Aldo Paparo, Stanford University, Hoover Institution Douglas...

Panel 1: David W. Brady and Arjun  S. Wilkins Secular realignment in the United States 1937-2010: a preliminary analysis Samuel J. Abrams and Morris P. Fiorina Are leaning independents deluded or dishonest weak partisans? Douglas Rivers Party identification in the US over the electoral cycle Panel 2: Roberto D’Alimonte, Lorenzo De Sio and Nicola Maggini Party identification and party system change: Italy between the First and the Second Republic Hermann Schmitt and Paolo Segatti Political parties, left-right orientations and the vote in Italy, France and Germany Panel 3: Piergiorgio Corbetta and Pasquale Colloca Political orientation in times of crisis in Italy: the consequences of job precariousness Radoslaw Markowski Idiosyncrasies of party identification in...