Osservatorio Politico

Osservatorio Politico

Osservatorio Politico

di Nicola Maggini Uno dei temi di maggiore attualità è l'affermazione del Movimento 5 Stelle (M5S), soprattutto in seguito alle elezioni comunali del maggio 2012. L’Osservatorio politico del Cise ha effettuato, nel corso dell’ultimo anno, tre “ondate”, ossia tre sondaggi (primavera 2011, 1500 casi; autunno 2011, 1500 casi; primavera 2012, 2500 casi) relativi alla politica italiana e al rapporto tra i cittadini e i partiti. Risulta pertanto di particolare interesse esaminare i vari aspetti della progressiva espansione elettorale del M5S attraverso l’analisi dei dati individuali. Per avere una misura ancora più precisa (rispetto alle tradizionali intenzioni di voto) della crescita del movimento di Beppe...

Il super-sondaggio CISE con 19 domande sull'Europa E' di poche ore fa la conclusione dell'ultimo sondaggio Osservatorio Politico CISE (CAWI, N=1000, estratti da panel online con quote per sesso, età, titolo di studio, e ponderazione aggiuntiva per voto 2018). Abbiamo già parlato delle intenzioni di voto: qui invece sfruttiamo la ricchezza del nostro sondaggio, in cui abbiamo inserito ben 19 domande relative a opinioni su vari aspetti della politica europea. Il quadro che emerge è per certi versi lontano dal calor bianco dei talk-show politici quotidiani, ma restituisce un quadro più realistico e verosimile: gli italiani sono ancora europeisti, ma...

di Roberto D'Alimonte Pubblicato su Il Sole 24 Ore del 15 maggio L’Europa non piace più come una volta. Sono finiti i tempi in cui l’Italia figurava in testa alla graduatoria dei paesi più europeisti. Dopo l’innamoramento è subentrato il disincanto. È quello che dicono i dati del sondaggio Cise-Sole 24 Ore. Una conferma rispetto a quello che già si sa. Secondo i dati raccolti a novembre del 2014 nell’ambito della ultima indagine pubblicata dall’Eurobarometro solo il 47% degli italiani si sente cittadino europeo contro il 74% dei tedeschi. Ci superano addirittura gli inglesi. Davanti a noi ci sono i bulgari...

di Matteo Cataldi Tra gli elettori che in merito al referendum del prossimo 4 dicembre hanno già maturato una scelta di voto, il sondaggio Cise-Sole 24 Ore, mostra un andamento chiaro dei favorevoli/contrari alla riforma a seconda del titolo di studio conseguito. Nel campo del No questa tendenza è lineare. La massima concentrazione dei contrari alla riforma si ha tra i laureati (41%) e i diplomati (39%). In queste due categorie il vantaggio sul Sì è massimo (oltre 10 punti), con i favorevoli al 29% tra i laureati e al 30% tra i diplomati. Nel passaggio agli intervistati con un livello di...

di Aldo Paparo All'interno del sondaggio dell'Osservatorio Politico del CISE abbiamo inserito una batteria di domande su specifiche policy issues. In particolare, abbiamo chiesto a nostri rispondenti quanto fossero d'accordo con alcune affermazioni su vari ambiti tematici. Presentiamo qui i risultati osservati. Come si può vedere nella tabella 1, gli italiani si dimostrano molto favorevoli ad una riforma elettorale in senso maggioritario. Il 77% dei rispondenti, infatti, si dichiara molto o abbastanza d'accordo con l'idea di garantire a chi vince una maggioranza parlamentare anche a costo di ridurre la proporzionalità. Dalle risposte alle altre domande, emerge un quadro alquanto controintuitivo. Se da...