Il lavoro come problema principale

Redazione CISE

329 ARTICOLI 0 COMMENTI

Qual è il problema più importante? Dai dati dell'indagine emerge come il problema del lavoro sia di gran lunga quello percepito come più importante dagli intervistati. Percezione di insicurezza lavorativa Il dato appare particolarmente leggibile soprattutto alla luce di alcune domande che intendevano rilevare la percezione di insicurezza lavorativa: I dati mostrano come fenomeni di più o meno grave insicurezza lavorativa arrivino a riguardare più o meno un terzo dell'intero campione intervistato. Una situazione molto simile si verifica per la ricerca infruttuosa di un lavoro: L'ampiezza della quota del campione che dichiara di aver vissuto situazioni di più o meno grave insicurezza lavorativa rende...

(Osservatorio Politico CISE - aprile 2011) (Osservatorio Politico CISE - aprile 2011)

(Osservatorio Politico CISE - aprile 2011)

(Osservatorio Politico CISE - aprile 2011) (Osservatorio Politico CISE - aprile 2011) (Osservatorio Politico CISE - aprile 2011) (Osservatorio Politico CISE - aprile 2011)

Segnalazione bibliografica. American Journal of Political Science (April 2011), Vol. 55, N. 2, pp. 383-397 Autori: John M. Carey, Simon Hix Abstract: Can electoral rules be designed to achieve political ideals such as accurate representation of voter preferences and accountable governments? The academic literature commonly divides electoral systems into two types, majoritarian and proportional, and implies a straightforward trade-off by which having more of an ideal that a majoritarian system provides means giving up an equal measure of what proportional representation (PR) delivers. We posit that these trade-offs are better characterized as nonlinear and that one can gain most of the advantages attributed to PR,...