Regionali Abruzzo: nei flussi a Pescara il 30% dei voti della Lega proviene dal M5S

Redazione CISE

328 ARTICOLI 0 COMMENTI

Fig. 1 – Flussi elettorali a Pescara fra politiche 2018 (sinistra) e regionali 2019 (destra), percentuali sull’intero elettorato (clicca per ingrandire) Il diagramma di Sankey mostra in forma grafica le nostre stime dei flussi elettorali a Pescara. A sinistra sono riportati i bacini elettorali del 2018, a destra quelli del 2019. Le diverse bande, colorate in base al bacino 2018 di provenienza, mostrano le transizioni dai bacini delle politiche a quelli delle regionali. L’altezza di ciascuna banda, così come quella dei rettangoli dei diversi bacini elettorali all’estrema sinistra e destra, è proporzionale al relativo peso sul totale degli elettori.   Tab. 1 – Flussi...

Goodbye Zona Rossa Il successo del centrodestra nelle comunali 2018 a cura di Aldo Paparo A pochi giorni dall’insediamento del Governo Conte, le elezioni comunali del giugno 2018 chiamavano nuovamente alle urne, a tre mesi dalle politiche del 4 marzo, quasi 7 milioni di italiani per rinnovare gli organi di governo locale in 760 comuni. Le comunali del 2018, quindi, rappresentano un irripetibile occasione per la comunità scientifica di trarre indicazioni circa come gli elettori hanno reagito ai quasi 100 giorni di crisi di governo, agli eventi che si sono susseguiti, e quindi comprendere lo stato dei rapporti di forza fra i...

Introduzione: perché le comunali di domenica sono importanti? Vincenzo Emanuele e Nicola Maggini Parte I - Prima del voto Comunali: chi potrà dire di aver vinto? Lorenzo De Sio e Aldo Paparo Il quadro della vigilia delle comunali: le alleanze e le amministrazioni uscenti Davide Vittori e Aldo Paparo Comunali in Sicilia: una legge elettorale sui generis regola un’offerta rinnovata Alessandro Riggio Parte II - Il primo turno L’affluenza nei comuni superiori: un netto calo in linea con le tendenze degli ultimi anni Nicola Maggini Il risultato? Ancora il clima del 4 marzo, ma il M5S (come nel 2013) non rende bene alle comunali Lorenzo De Sio, Vincenzo Emanuele, Nicola Maggini, e Aldo...

Gli sfidanti al governo Disincanto, nuovi conflitti e diverse strategie dietro il voto del 4 marzo 2018 a cura di Vincenzo Emanuele e Aldo Paparo Per la prima volta in Italia (e in Europa Occidentale) c'è un governo composto integralmente da partiti “sfidanti” (challengers): partiti in contrapposizione con i grandi partiti mainstream, tradizionalmente di governo, e portatori di grandi istanze di rinnovamento. Già, ma da dove viene questo risultato? Tre sono i fattori identificati nelle analisi CISE raccolte in questo volume (basate su analisi dei risultati ufficiali e su dati di sondaggio esclusivi): Il disincanto di un Paese che sembra non solo essere rimasto...

Introduzione Vincenzo Emanuele e Aldo Paparo Parte I - Partiti ed elettori verso il 4 marzo Lavoro, lotta all’evasione e limiti all’accoglienza: le priorità degli italiani e i partiti Lorenzo De Sio Il sondaggio CISE: priorità dei cittadini e strategie dei partiti verso il voto Vincenzo Emanuele e Lorenzo De Sio Maggioranza lontana alla Camera, e un rischio di effetto-collegi: il maxisondaggio CISE/LUISS/Sole24Ore Lorenzo De Sio Il maxi-sondaggio CISE-Sole 24 Ore: la maggioranza resta un miraggio Roberto D’Alimonte La mappa dei collegi: Sud in bilico con il M5S avanti Vincenzo Emanuele e Aldo Paparo Per i partiti la difficile sfida delle alleanze Roberto D’Alimonte Il voto e l’età: mezza età per il M5S, anziani...